Gentili tutti, per una giusta interpretazione della precedente informativa pubblicata sul nostro sito riguardo alle disposizioni regionali su Casali del Manco, si precisa quanto segue:

  1.  A leggere bene, non era espresso alcun divieto. Erano richiesti, invece, collaborazione e senso di responsabilità e, qualora non si avesse la sicurezza di non essere stati (o di venire) a contatto con casi positivi o semplicemente per scelta di cautela da parte delle famiglie, si offriva - come previsto in questi casi la possibilità - di usufruire della DaD.
  2. In base all art.40 commi 1- 2 -3 del dpcm 2 marzo 2021, gli spostamenti sono vietati salvo quelli motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità e comunque sono consentiti gli spostamenti strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza. Gli alunni potranno, pertanto, frequentare regolarmente le lezioni previa motivata autocertificazione.
  3. Stamattina, in qualche caso, abbiamo optato per un'interpretazione rigida del DPCM, probabilmente sbagliando. Ce ne scusiamo con i malcapitati ma, oltre a ricordare che siamo la scuola che meno ha chiuso le attività per garantire a tutti gli alunni i diritti che la pandemia (e i vari DPCM) sta negando, confessiamo che, di fronte al continuo susseguirsi di disposizioni normative eccezionali, ci sentiamo come molti di voi: pesci rossi in una boccia.

Avviso

Inizio pagina