HomeQui Infanzia

Qui Infanzia

Halloween Tra Formiche E Scarabei

Anche i piccoli della scuola dell'Infanzia festeggiano Halloween, con allegria, dolcetto o scherzetto? 

 

 

Le Zucchette Dello Spirito Santo

I bambini e le bambine della sezione verde della scuola dell'infanzia "Spirito Santo" in occasione della festa di Halloween, hanno realizzato delle simpatiche zucchette porta dolcetti utizzando la tecnica povera e antica della cartapesta 
 
 

 

Le filastrocche della maestra Giuditta

SONO SEMPLICI FILASTROCCHE

SCRITTE IN OCCASIONE DELLE RICORRENZE,

DEI PROGETTI  E PER LE UNITA' DI APPRENDIMENTO,    

CHE I MIEI PICCOLI VIVONO

E SPERIMENTANO OGNI GIORNO

CON LE LORO MAESTRE.

NON SONO FRUTTO DI STUDIO O DI LUNGHE

RIFLESSIONI.

SICURAMENTE PENSANDO A LORO,

ALLA MIA SCUOLA

TUTTO E' DIVENTATO FACILE

E PIACEVOLE.

 LE DEDICO A TUTTI I MIEI PICCOLI.

MAESTRA GIUDITTA

 

 

LA GIORNATA DELLE EMOZIONI

 

Ho la faccia molto carina,

quando sorrido dalla mattina.

“Il buon riposo distende il viso”

dice la mamma, con un sorriso.

 

Se, poi, a scuola divento triste,

c’è la maestra che mi stupisce,

basta che Lei mi rassicuri, dubbi e

incertezze diventano sciocchezze!

 

Con i compagni, io amo giocare

e poi mi piace tanto sognare,

non come a letto, ma ad occhi aperti:

così nei giochi siam piccoli ometti!

 

Se, poi, litighiamo per piccole cose,

le nostre faccine diventano furiose,

quel brutto viso, tutto imbronciato,

sembra un fiocco inamidato!

 

Poi, vado via col mio papà,

che è un campione di vera bontà.

La mia faccina è tutto un trionfo

e penso contento:

“Viva la Scuola che mi da tanto”,

ma poi a casa arrivo stanco!

 

                                                                             MAESTRA GIUDITTA

 

In allegato potete trovare altre simpatiche filastrocche della nostra Maestra Giuditta

 

 

Scarabye

I piccoli della scuola dell'infanzia Evelina Cundari sezione scarabei salutano la fine dell'anno scolastico con un breve filmato. Buone vacanze e all'anno prossimo

 

 

 

Oggi vi aspettiamo nel cortile che racconterà le storie dei bambini

INFANZIAC'è bisogno di altre spiegazioni? Quanta verità e tenerezza c'è nella volontà di insegnanti e bambini per far crescere la propria scuola dell'Infanzia!... Vi aspettiamo alla Cundari oggi pomeriggio dalle 16.00, non potete mancare. 

 

Vado a zonzo per Cosenza...ergo sum!

Costruire la propria identità sviluppando il senso di appartenenza alla propria città. È questo l'obiettivo che si è posto la sezione verde infanzia dello Spirito Santo. Si tratta di un progetto che avvicina i bambini al contesto cittadino attraverso il gioco, l'osservazione, la narrazione di storie. E a raccontare ai nostri piccoli cittadini la storia, il folclore, le tradizioni è stato un cantastorie sul pullman scoperto della città che ha fatto sosta nei luoghi di cultura più accattivanti per questa fascia di età : il teatro Rendano, il castello, il ponte di Calatrava.WhatsApp Image 2019-05-22 at 14.54.05WhatsApp Image 2019-05-22 at 13.51.12WhatsApp Image 2019-05-22 at 13.51.12 2WhatsApp Image 2019-05-22 at 13.51.12 1

 

Com'è bella la vita nella fattoria

Sezione Scarabei plesso E.Cundari, visita in "Asineria": conoscenza e contatto con: asini, galline e conigli, giro sul trattore, l'orto e altro ancora. Una bella giornata all'aria aperta a contatto con la natura.

 

 

 

 

La Merla diventa un puzzle nelle manine dei bimbi

Merla 1Un recente studio ha rilevato quanto il gioco del puzzle sia importante per lo sviluppo delle abilità spaziali e i bambini della  Sezione Verde della scuola dell'Infanzia dello Spirito Santo, in occasione del giorni della Merla appena trascorsi, un puzzle lo hanno realizzato con le proprie mani. Hanno disegnato Merle, colorato, ritagliato i tasselli di carta. Li hanno scambiati con i compagni e poi ricostruito l'immagine. Un'attività divertente con una finalità altamente educativa. Merla 2

 

Spremuta di arance sezione Scarabei e Formiche

A metà mattinata pausa merenda, ma queta volta servita  dai piccoli della Scuola Dell' Infanzia E. Cundari sezioni Formiche e Scarabei: una bella spremuta di arance

 

WhatsApp_Image_2019-02-02_at_08.18.34.jpeg

WhatsApp_Image_2019-02-02_at_08.18.36.jpeg

 

 

 

L'emozione non ha voce. Ma i segni danno emozione

Si può cantare senza voce? Certo che si può: ilLIS 2 linguaggio LIS 3dei segni, insieme a quello del corpo, ci rende liberi di esprimerci senza emettere suoni. Ed ecco le sezioni Gialla, Azzurra e VerLISde della scuola dell'Infanzia dello Spirito Santo al temine di un percorso durante il quale hanno appreso i rudimenti della Lingua dei segni italiana. Hanno pensato di invitare l'Ente Nazionale sordi per augurare alle persone sorde buon Natale in Lis. Canzoncine e poesie accessibili a tutti, sordi e udenti, per annullare le differenze.  Siamo alla seconda edizione di questo meraviglioso progetto iniziato lo scorso anno con gli alunni delle classi V di via Roma. 

Il dirigente ha avuto, poi, modo di ringraziare il presidente dell'ente per la presenza di un pubblico speciale. L'associazione spera di poter collaborare con la scuola per la realizzazione di altre attività accessibili e ce lo auguriamo anLIS 4che noi. 

 

Pagina 1 di 4

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy